Velocizzazione e riapertura della linea ferroviaria Campobasso-Termoli

mar 5 marzo 2019

La linea di 87 km che collega il capoluogo molisano con il mare ha visto la soppressione del servizio che era in vigore dal 1882. La linea al momento sembra destinata ad essere trasformata,
in particolare durante il periodo estivo, in una linea con finalità turistiche e non commerciali. Un serio rilancio deve vedere come obiettivo un intervento di velocizzazione della linea
anche tramite la realizzazione di tratti in variante per elevare la velocità di progetto a 150 km/h, ridurre il raggio minimo delle curve, la pendenza massima ed adeguare le gallerie. Infine con l’aggiunta dell’elettrificazione si renderebbe possibile il collegamento diretto tra Termoli e Roma.
Costi: 490 milioni di euro, nessun finanziamento disponibile. (FONTE LEGAMBIENTE)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *