Raddoppio dei binari delle linee Fl4 Castelli Romani

mar 5 marzo 2019

Il sistema è composto da 3 linee che da Ciampino si diramano e collegano la Capitale con Frascati, Velletri ed Albano Laziale. L’infrastruttura pero’ risulta vecchia e da Ciampino diventa ad unico binario per tutte e tre le linee. Nel caso della Roma-Frascati si tratta di una linea di 24 km di lunghezza e una velocità media di soli 48 km/h. Da anni si propone di realizzare una fermata tra Frascati e Ciampino, Villa Senni, dove poter fare un incrocio e potenzialmente raddoppiare il numero dei treni. La Roma-Velletri è una tratta di 42 km ed anche in questo caso l’infrastruttura è molto vecchia ed oltre al binario unico, presenta altre criticità come 13 passaggi a livello e la possibilità d’incrocio dei convogli in sole tre stazioni su otto. Infine la Roma-Albano, lunga 29 km, è quella che addirittura presenta una velocità media ancora più bassa: 39 km/h.
Costi: 250 milioni di euro, nessun finanziamento disponibile. (FONTE LEGAMBIENTE)


Una replica a “Raddoppio dei binari delle linee Fl4 Castelli Romani”

  1. Renato ha detto:

    Non è citato il quadruplicamento Ciampino – Roma Casilina, con sedime pronto al 70-80%, che è fermo dagli anni 80. Il problema dell’ipogeo di Via Selinunte, in attesa di tutte le verifiche delle varie Sovrintendenze, può in parte essere risolto attivando un solo binario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *