Strutture polivalenti di Accumuli e Preci

17 Aprile 2019


A seguito dei tragici eventi che hanno colpito il centro Italia nel 2016 l’Associazione Nazionale Alpini aveva raccolto dei fondi per un totale di 2 milioni di euro per costruire due centri polifunzionali nelle regioni colpite dal terremoto: il primo ad Accumuli (Comune in Provincia di Rieti) ed il secondo a Preci (Comune in Provincia di Perugia). Quella di Accumuli doveva essere una struttura di 600 metri quadrati destinata agli sfollati per un costo complessivo stimato di 1 milione e 200 mila euro. La Soprintendenza dopo aver contestato le modalità procedurali, ha espresso parere negativo alla realizzazione del progetto ritenendo che non vi fossero i presupposti per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica. Ferma anche la struttura ricettiva di Preci e i 700 mila euro raccolti per finanziarla che sono bloccati dal 2016. Attualmente l’ANA è in attesa di ottenere la concessione edilizia per permettere al Comune di approvare la variante del Piano Regolatore.
A quasi 3 anni di distanza dal terremoto entrambi i progetti esecutivi delle due opere risultano pronti, ma bloccati sulla carta dalle lungaggini burocratiche-amministrative. ​

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *